Eureka!

Con Eureka! abbiamo verificato le scelte degli utenti per la sostenibilità energetica. È emerso che la quasi totalità, potendo scegliere, preferirebbe generare energia dalle rinnovabili. Scarso interesse per il termoelettrico



Prima di addentraci nel merito, spendiamo due parole su cos’è Eureka e quali sono le sue finalità.

L'energy game sulla sostenibilitá energetica

EurekaPresentato presso il Senato della Repubblica lo scorso ottobre, Eureka nasce come un tool di simulazione che tramite un percorso web ti permette di generare virtualmente l’energia di cui hai bisogno, nel luogo e nelle modalità preferite, e valutarne la sostenibilità.

Che sia per una sola abitazione o per un intero condominio, per un piccolo comune o per una grande metropoli, per un’impresa, una scuola o un bar, Eureka ti accompagna, passo dopo passo, nella realizzazione di un impianto di generazione elettrica su misura per i tuoi fabbisogni energetici, aiutandoti a operare scelte sulle caratteristiche dell’impianto che vuoi progettare, taglia e tecnologia, valutarne l’economicità e gli impatti sul territorio e la collettività.

Il percorso virtuale di Eureka rende consapevole l’utilizzatore delle innumerevoli implicazioni che una scelta energetica comporta sia su ambiente, portafoglio e società che su beni paesaggistici, storici e architettonici.

Dal suo lancio abbiamo registrato i dati sull’uso di Eureka che vedono trionfare le rinnovabili. Il 99% degli users ha infatti simulato la realizzazione di impianti alimentati da fonti pulite. In particolare il fotovoltaico e l’eolico coprono più della metà degli utilizzi, localizzati abbastanza uniformemente nel Paese.


Eureka Eureka

 

Venendo ai dati economici, i valori medi del costo dell’energia hanno oscillato nelle simulazioni degli utenti tra 0,12-0,17 €/kWh.

EurekaIl risultato economico è funzione delle condizioni che l’utente ha ipotizzato nel contesto prescelto (es. n° di ore di funzionamento di un impianto in quel determinato sito, costo di investimento, costo di manutenzione …). Il sistema lascia libero l’utente di inserire i dati che ritiene più aderenti alla sua realtà, pur suggerendo valori tipici e criteri di valutazione elaborati dal Comitato Tecnico Scientifico e validati dal Comitato di Indirizzo. 

È stato infine interessante analizzare i risultati sulla sostenibilità globale delle diverse fonti testate, che Eureka riassume in un indice sintetico.

Eureka
Eureka Eureka

L’indice comprende i differenti impatti che nelle singole simulazioni la fonte selezionata genererebbe su ambiente e società, dopo aver condotto l’utente lungo un percorso di analisi delle varie componenti.

L’ampia variabilità dei risultati suggerisce che non vi è una soluzione univoca per tutte le stagioni, ma che la tecnologia più adatta al sito specifico va ricercata di volta in volta, in base a risorse, vincoli paesaggistici, ecosistema, infrastrutture di rete, ovvero tenendo conto di tutte le dimensioni della sostenibilità. 

Non penserete che sia finita qui!

Eureka è stato concepito come strumento per stimolare il confronto fra stakeholder del settore energetico-ambientale, al fine di realizzare una community dove promuovere una cultura condivisa dell’energia, come condizione indispensabile per la creazione del consenso e di uno sviluppo sostenibile.

Attraverso un utilizzo più diffuso, per lo più fra gli stakeholder coinvolti nei processi di valutazione e pianificazione energetica, così come nelle scuole/università, Eureka intende essere costantemente oggetto di aggiornamento e integrazioni, nonché promotrice di momenti di confronto e dibattito costruttivo.


Giorgio Ruscito
Direttore Orizzontenergia



Eurekaby Orizzontenergia.it

www.progettoeureka.it

Per maggiori informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.





[12 Mag 2015]











Share

Noi usiamo i cookie per per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo utilizzate. I cookie essenziali al funzionamento del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, leggi la nostra cookie policy.

Io accetto i cookie di questo sito.