Tesla Model S

La mobilità pulita dà frutti eccellenti. Testate in una prova durissima, due vetture elettriche hanno percorso i 5.756 km in 76 ore, in ogni condizione senza problemi. La ricarica? In quei luoghi, no problem!


•• Oltre 25.000 esemplari di Tesla Model S circolano sulle strade del Mondo e quasi 7.000 solo negli Stati Uniti. Un po’ meno in Europa, e si contano sulle dita di una mano quelle che circolano in Italia. Ma si sa, è difficile far cambiare abitudini agli italiani, specialmente se si tratta di motori, e poi c’è il problema delle colonnine per il rifornimento, praticamente inesistenti o non funzionanti.


Tesla Model S


Se questa è la realtà nostrana, al fine di convertire anche le ultime resistenze nei confronti dei motori elettrici, negli Stati Uniti la Casa automobilistica Tesla ha voluto mettere alla prova la Model S. Si tratta di una berlina a 4 porte lunga 4.970 mm dotata di un motore elettrico che sviluppa da 367 a 421 cv per una velocità massima di oltre 200 km/h e una autonomia record in modalità elettrica di 480 chilometri, cioè ad emissioni Zero.

Guinness World Records per la traversata

Le 2 vetture assolutamente di serie sono partite giovedì 30 gennaio da Los Angeles e dopo 76 ore e ½ e 5.575 km percorsi sono arrivate a New York. Un record per una vettura elettrica, sia per quanto riguarda il tempo impiegato che per la distanza, tanto da meritarsi una menzione nel libro dei Guinness World Records.


Tesla Model S


Lungo il percorso le 2 vetture hanno attraversato 16 Stati, tra i quali California, New Mexico, Texas, Oklahoma e Missouri, affrontando le più diverse condizioni climatiche, dalle tempeste di sabbia alle bufere di neve con strade ghiacciate, senza manifestare nessun problema meccanico. Senza problemi anche le necessarie ricariche delle batterie, grazie alla diffusa localizzazione delle apposite colonnine. Negli Stati Uniti ce ne sono 71 e lungo il percorso ne hanno utilizzate 28. Bastano 20 minuti per ricaricare le batterie al 50% per continuare il viaggio.


Tesla Model S


Il team Tesla drivers era composto da 15 elementi che si alternavano alla guida; a Sara Eslinger e Jalpa Patel l’onore di transitare sotto la linea di arrivo a New York dove le attendeva il CEO di Tesla Elon Musk. Nell’ultima parte del viaggio, da Newark nel Delaware fino a New York City, si è aggregato al team anche il Capo del reparto tecnologico di Tesla, JB Straubel.

Per percorrere il tracciato Coast to Coast le vetture hanno «consumato» 1.197 kWh e secondo un calcolo di Tesla in rapporto con una vettura tradizionale sono stati risparmiati 515 litri di benzina e conseguenti emissioni di CO2.


Paolo Pauletta


Share

Noi usiamo i cookie per per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo utilizzate. I cookie essenziali al funzionamento del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, leggi la nostra cookie policy.

Io accetto i cookie di questo sito.