eB1La bicicletta eB1 e lo scooter eS1 nascono dalla collaborazione tra Emo design e Askoll. Caratteri distintivi: sofisticata tecnologia, stile e grande agilità oltre, ovviamente,  ad un cuore tutto verde


Debuttano i primi veicoli elettrici che… parlano italiano! Si chiamano eB1 ed eS1,   sono stati ideati e disegnati da Emo design, lo studio di industrial design della provincia di Treviso,  e prodotti dall’azienda vicentina Askoll, gruppo italiano leader nel settore dei motori per elettrodomestici, dei componenti per gli impianti di condizionamento e riscaldamento, ecc.. Una carta d’identità completamente italiana dunque.

L’azienda di patron Marioni, forte del suo know-how specifico nel settore dei motori elettrici, è riuscita a registrare quasi 900 brevetti in oltre trent’anni di storia. Il passo in avanti, ora, lo fa su due ruote, scegliendo  di riconvertire l’azienda nel campo della mobilità elettrica attraverso il lancio di un nuovo concept che gli permette  di fare suo l’ambito record di divenire l’unico produttore e distributore italiano nel mercato della mobilità sostenibile.

La gamma di veicoli altamente ergonomici, maneggevoli e agili nel traffico, ideati da Emo design mostra un design democratico, dallo stile essenziale e svincolato da logiche legate al tempo, che soddisfa le esigenze dei consumatori sempre più attenti non solo all’eco-sostenibilità e al prezzo del prodotto ma anche allo stile. Entrambi i prodotti sono stati disegnati, concepiti e realizzati intorno al gruppo di trazione, costituito dal motore elettrico, dalla batteria e dai controlli elettronici, che rappresentano il cuore di tutto il veicolo da cui, successivamente, sono stati sviluppati tutti gli altri componenti, nei quali Emo design ha riposto una particolare cura per i dettagli.

eS1eB1 ed eS1 sono dotati di una tecnologia sofisticata che alimenta i veicoli semplificandone l’utilizzo e rendendo i mezzi ideali per affrontare agilmente qualsiasi contesto cittadino. Sono attrezzati con una batteria estraibile che può essere ricaricata con l’ausilio di qualsiasi impianto elettrico, anche quello della propria abitazione, superando i limiti dettati dalla mancanza di strutture per la ricarica nel territorio.

L’aver supportato Askoll nella realizzazione di questo progetto ambizioso, rappresenta un grande traguardo per il nostro studio. Le competenze di Askoll nella produzione di motori elettrici e la nostra esperienza nell’ambito dell’industrial design ci hanno permesso di dar vita a questi nuovi prodotti per la collettività che aiuteranno un grande numero di persone a spostarsi agevolmente e in modo eco-friendly in città.” - raccontano Lukasz Bertoli e Carlo Ciciliot, titolari di Emo design.

Luca Strinati
[15 Apr 2015]




Share

Noi usiamo i cookie per per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo utilizzate. I cookie essenziali al funzionamento del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, leggi la nostra cookie policy.

Io accetto i cookie di questo sito.