Monopattino elettrico Peugeot

e-Kick ha ricevuto il prestigioso premio Red Dot Product Design, ma la sue peculiarità sono peso ridotto, ingombro minimo, muoversi elettricamente


•• Il premio Red Dot Product Design, istituito nel 1955, individua ogni anno le migliori realizzazioni nella progettazione di un prodotto e nel caso dell’e-Kick, hanno giocato un ruolo determinante la qualità della progettazione innovativa, e le straordinarie prestazioni, caratteristiche che lo rendono perfettamente idoneo a un impiego complementare in aree urbane: l’utilizzatore dell’e-Kick può caricarlo agevolmente in auto e, una volta giunto a destinazione in un parcheggio di interscambio o altra tipologia di area di sosta, usarlo per percorrere agevolmente gli ultimi chilometri del suo tragitto. Il pratico «manubrio a braccio» progettato da Peugeot Design Lab ne permette un uso «multimodale», potendo essere ripiegato in pochi secondi per essere trasportato sui mezzi pubblici, grazie al suo ingombro minimo. 

Le caratteristiche

Grazie al peso di solo 8 chili e mezzo, l’e-Kick può essere trasportato a mano e può trasportare una persona per 12 chilometri a una velocità di 25 chilometri all’ora. Elegante e di minimo ingombro, questo monopattino elettrico è un mezzo di trasporto minimale che Peugeot e Micro offrono per una soluzione ideale per la mobilità sostenibile in ambito urbano. L’e-Kick si ricarica anche nel bagagliaio di un auto e, ovviamente, alla rete domestica.


Monopattino elettrico Peugeot


Il Red Dot Product Design, che una qualificata giuria di 39 esperti internazionali composta da architetti, designer e docenti universitari ha assegnato all’innovativo progetto, sarà consegnato il prossimo 3 luglio a Essen, in Germania, e a partire da tale data verrà esposto, per un anno, al locale Museo Red Dot Design.


[Redazione PROTECTAweb]

[22 Apr 2017]
Share

Noi usiamo i cookie per per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo utilizzate. I cookie essenziali al funzionamento del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, leggi la nostra cookie policy.

Io accetto i cookie di questo sito.