Home News Il Ministro P...

Il Ministro Pichetto alla FAO per il vertice ONU sui «Sistemi Alimentari sostenibili»

Il Segretario Generale delle Nazioni Unite António Guterres e la Presidente del Consiglio dei Ministri del Governo italiano, Giorgia Meloni hanno aperto ieri il vertice ONU sui «Sistemi Alimentari sostenibili» presso la sede della FAO a Roma (24-26 luglio) a distanza di due anni dal primo vertice a New York del 2021 e che vede la presenza Capi di Stato e di Governo provenienti da 193 Paesi membri dell’Onu. L’Italia ricopre il ruolo non solo di nazione ospite, ma anche organizzatrice e promotrice dell’evento essendo il nostro Paese leader nella comunità internazionale nell’ambito delle sfide per la sicurezza alimentare. Per il Ministro Pichetto: “la trasformazione dei sistemi agro-alimentari è cruciale per gli obiettivi dell’Accordo di Parigi. Servono scelte forti e innovative che rilancino e uniscano la diplomazia climatica con quella alimentare”. 

Nel corso della sessione «sistemi alimentari e azione climatica», il Ministro ha ricordato che “l’agroalimentare è un’importante fonte di emissioni di gas serra”, essendo allo stesso tempo “sempre più vulnerabile e colpito dai cambiamenti climatici”.  “Servirà investire molte più risorse, sia pubbliche che private per migliorare la sostenibilità climatica e ambientale e per rafforzare la capacità di trasformazione del settore agroalimentare. Con l’aumento dell’impatto del cambiamento climatico è sempre più urgente esplorare soluzioni innovative e tecnologiche che supportino la filiera agricola sia nella produzione che nei consumi, verso scelte che abbiano un impatto positivo sull’ambiente. Nella sfida climatica anche i consumatori giocano un ruolo fondamentale perché le nostre scelte alimentari condizionano fortemente sistemi produttivi. Ogni consumatore deve poter avere accesso a cibo sano e sostenibile, ed essere in grado di sceglierlo proveniente da filiere corte, locali e tradizionali”.

Il Ministro ha anche ricordato “il ruolo fondamentale dei giovani nel rendere i sistemi alimentari più sostenibili e resilienti alla crisi climatica”. In proposito, Pichetto ha evidenziato l’impegno italiano a “promuovere soluzioni guidate dai giovani nella lotta alla crisi climatica,” anche nell’ambito dei “partenariati globali e intergenerazionali”. In questa direzione, ha concluso, si colloca “l’iniziativa Youth4CLimate, che avremo l’onore di ospitare ad ottobre a Roma, e rappresenta un’importante opportunità per giovani, istituzioni e settore privato di collaborare insieme verso un futuro più sostenibile”.

Il programma completo alla FAO:

https://www.unfoodsystemshub.org/fs-stocktaking-moment/programme/en