Home Ambiente Mitsubishi El...

Mitsubishi Electric: colosso dal cuore verde

Ancora una volta nominata per le «A List» di CDP relative a clima e gestione dell’acqua, l’Azienda giapponese continua a mostrare performance da primato nelle strategie di rispetto ambientale adottate 

Mitsubishi Electric continua ad accumulare riconoscimenti per meriti ecologici. L’ultimo, in ordine di tempo, riguarda il conferimento all’Azienda, da parte dell’organizzazione no profit internazionale CDP (ex Carbon Disclosure Project), del rating più alto, «A List», per le attività legate al cambiamento climatico e alla gestione dell’acqua. Un premio, in sintesi, per l’impegno ambientale delle attività e degli obiettivi commerciali di Mitsubishi Electric, nonché per la divulgazione tempestiva e corretta di informazioni da parte dell’azienda. Mitsubishi Electric in realtà vanta un’invidiabile tradizione in merito a questi riconoscimenti: è stata nominata nell’«A List» nella categoria del cambiamento climatico in quattro anni diversi e per cinque anni consecutivi nella categoria della gestione dell’acqua.

Valutazione del CDP

Il CDP valuta le iniziative ambientali di aziende e governi con l’appoggio di oltre 515 investitori che gestiscono fondi globali per un totale di 106.000 miliardi di dollari. Dopo aver distribuito i questionari sulle attività che influiscono sul cambiamento climatico, sul patrimonio idrico e su quello forestale, il CDP valuta i dati raccolti e annuncia i risultati. L’ultima valutazione effettuata, che comprende 8 rating da A a D-, comprende le risposte di oltre 9.600 aziende.

Un’Azienda a vocazione ambientale

L’Azienda si muove in linea con la politica ambientale Environmental Vision 2021 che promuove un impegno costante e a tutto campo a favore della realizzazione di una società a basse emissioni di anidride carbonica basata sul riciclo e il rispetto della biodiversità. Nel programma di sostenibilità ambientale Vision 2050 del giugno 2019, Mitsubishi Electric esprimeva la sua volontà di “proteggere l’aria, la terra e l’acqua con il cuore e con le tecnologie per creare un futuro migliore per tutti”.

La policy è stata concepita per ridurre l’impatto ambientale in termini di catene di valore globale, prodotti e sistemi a basso consumo energetico e infrastruttura, per realizzare, in ultima analisi, la decarbonizzazione e un futuro sostenibile.

Di seguito i settori e le strategie adottate da Mitsubishi Electric nella sua politica di rispetto ambientale:

Iniziative per il cambiamento climatico

  • Target ambiziosi per la riduzione delle emissioni di gas serra entro il 2030, approvati dal team dell’iniziativa per i target su base scientifica (Science-Based Targets initiative SBTi).**
  • Risparmio energetico negli impianti di produzione nazionali ed esteri con l’introduzione di apparecchiature ad alta efficienza e IoT e aggiornando le modalità di utilizzo delle apparecchiature tramite formazione continua del personale.
  • Utilizzo più efficace dell’energia elettrica grazie all’adozione estesa di fonti di energia rinnovabili e decentralizzate e a un’ulteriore stabilizzazione del sistema.

Iniziative per la gestione dell’acqua

  • Adozione di Aqueduct Water Risk Atlas (Sviluppato dal World Resources Institute – WRI) e di altri strumenti di valutazione del rischio per monitorare costantemente i rischi attuali e potenziali nella gestione dell’acqua nelle sedi aziendali in Giappone e all’estero.
  • Gestione accurata dell’utilizzo e dello scarico dell’acqua nei siti di produzione nazionali ed esteri, riduzione del consumo di acqua e misure più efficaci per il risparmio e il riutilizzo dell’acqua.
  • Sviluppo di tecnologie di purificazione dell’acqua mediante ozono e altri metodi, fornitura di sistemi di purificazione dell’acqua a siti di trattamento delle acque e delle acque reflue, fabbriche e strutture pubbliche.

[ Redazione PROTECTAweb ]

 

*Consultare il sito https://www.MitsubishiElectric.com/news/2019/0613-a.html

**Consultare il sito https://www.MitsubishiElectric.com/news/2020/0117.html