Home Ambiente GBC: da Bruxe...

GBC: da Bruxelles per il BuildingLife National Roadmaps Showcase, a Roma per la Roadmap italiana su decarbonizzazione e trasformazione sostenibile in edilizia

Ieri a Bruxelles si è concluso il BuildingLife National Roadmaps Showcase, dove GBC Italia, insieme ad altri GBCs europei, hanno celebrato il progetto innovativo, grazie al quale sono state prodotte 10 Roadmap nazionali a sostegno della leadership e delle azioni della filiera dell’edilizia. Domani GBC Italia presenta a Roma «La prima Roadmap italiana per la decarbonizzazione e la trasformazione sostenibile in edilizia»

 

Si è concluso ieri a Bruxelles il #BuildingLife National Roadmaps Showcase dove GBC Italia, insieme ad altri GBCs europei, hanno presentato le principali azioni ed innovazioni sviluppate in seno al progetto internazionale e le dieci Roadmap nazionali a sostegno della leadership e delle azioni della filiera dell’edilizia. Occasione anche per riaffermare l’impegno nell’attività di advocacy di cui il WorldGBC si farà carico, in prosecuzione di quanto attuato in questi ultimi anni, nei confronti dei principali organi della Commissione Europea, del Parlamento Europeo e del Consiglio Europeo. Lo scopo che il WorldGBC intende perseguire è quello di condividere e diffondere il contenuto delle differenti Roadmap BuildingLife con le principali autorità politiche europee, per stimolare la stabilizzazione di un quadro normativo chiaro, esaustivo e stabile nel tempo e il raggiungimento dei principali obiettivi del Green Deal Europeo.

In questa occasione, Nadia Boschi (Head of Sustainability Italy & Continental Europe, Lendlease e Building Life Ambassador), durante il panel Industry Leaders ha dichiarato: “Avere una roadmap italiana è una grande opportunità di trasformazione del mercato dell’edilizia. Fornisce il senso del timing, coinvolge le aziende e gli enti chiave, fissa obiettivi concreti e permette di condividere le  esperienze e le buone pratiche di tutti gli stakeholder coinvolti. Nessuna azienda, per quanto virtuosa, può raggiungere da sola gli obiettivi di decarbonizzazione al 2050. È necessario l’impegno di tutti gli attori della filiera”.

Questa vetrina ha anticipato l’apertura del convegno di GBC Italia dedicato alla presentazione della prima «Roadmap italiana per la decarbonizzazione e la trasformazione sostenibile in edilizia» che si terrà domani nelle preziose sale di Palazzo Poli a Roma. Emerge chiaramente in questo come ci sia una convergenza negli sforzi che diversi membri nazionali del World GBC stanno attuando su scala europea al fine di promuovere uno strutturale rinnovamento culturale dell’intera filiera edilizia, così da traguardare con successo gli obiettivi di sostenibilità al 2050.

La Roadmap per la decarbonizzazione totale degli edifici, primo documento di questa tipologia che viene presentato in Italia, si inserisce all’interno di questo articolato scenario internazionale ed è stato sviluppato da GBC Italia insieme ai Soci che hanno partecipato alle attività del progetto internazionale BuildingLife, volto ad accelerare la transizione ecologica della filiera edilizia ed immobiliare, coinvolgendo in modo sinergico sia il settore pubblico che quello privato. Al suo interno sono presentate azioni e politiche indirizzate al settore della pubblica amministrazione, dell’industria, della ricerca, della progettazione e della finanza, tese a consentire all’Italia di perseguire gli obiettivi di sostenibilità e riduzione delle emissioni degli edifici non solo in fase operativa, ma sull’intero ciclo di vita, a partire dal prossimo 2025 e con tappe intermedie al 2030 e 2040.

L’evento di presentazione della Roadmap Italiana, Patrocinato anche dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica e dal Comune di Roma Capitale, si aprirà, per inquadrare il contesto internazionale ed europeo da:

  • Edoardo Zanchini, Direttore Ufficio di scopo «Clima» Comune di Roma
  • Angelo Ciocca, Europarlamentare Membro sostituto Commissione per l’industria, la ricerca e l’energia
  • Eleonora Evi, on. Camera dei Deputati, Segretario della X Commissione Attività Produttive, Commercio e Turismo
  • Stephen Richardson, Direttore della rete europea del World GBC

Seguiranno illustri nomi della politica nazionale che tracceranno lo scenario italiano in cui si inserisce la tabella di marcia di GBC Italia. Quest’ultima sarà presentata in anteprima a tutti i partecipanti del convegno romano, in cui saranno ripercorse e condivise con il pubblico le principali fasi che ne hanno definito la genesi e saranno presentate le azioni  programmatiche che GBC Italia, insieme ai propri Soci, intende perseguire da qui al 2050 per attuare la completa decarbonizzazione sull’intero ciclo di vita del costruito nel nostro Paese. Il documento integrale potrà essere scaricato su qualsiasi dispositivo attraverso un QR Code reso disponibile durante l’evento.

Attraverso la presentazione di questa Roadmap, GBC Italia rinnova fattivamente il suo impegno a lavorare per una leadership trasparente e partecipativa, con l’obiettivo di guidare il cambiamento necessario alla definizione di ecosistemi sani, pienamente capaci di migliorare la qualità della vita delle generazioni presenti e future.