Home GREENBUILDING Mitsubishi El...

Mitsubishi Electric e il Super Bonus 110%

Il produttore nipponico pubblica una guida pratica per potersi orientare nella richiesta dell’incentivo. Voce autorevole per esperienza e impegno ambientale

 

Chi ha provato ad affacciarsi nel variegato mondo delle offerte che promettono riqualificazioni energetiche gratuite, si sarà potuto rendere conto che la sola «curiosità» da sola non basta. A supporto di una oculata scelta necessitano strumenti di conoscenza mirati ed opportuni. Il colosso nipponico ha pensato di intervenire direttamente sul campo dell’informazione per rendere più facile all’utente cogliere l’opportunità dell’incentivo. Ha quindi raccolto informazioni utili per aiutare i soggetti interessati all’argomento, dedicando a questo tema una pagina del proprio sito web che si apre proprio con la chiara definizione del Super Bonus 110% (legge n.77/2020 del 17 luglio 2020).

Ecodan hydrotank nelle varie configurazioni

La cessione del credito, ad esempio, operazione che permette di effettuare gli interventi in casa senza dover anticipare le somme, dopo tutto non è così ben conosciuta e per i tanti in questa condizione non è facile capire se gli interlocutori siano specialisti in grado di gestire le pratiche richieste da banche e assicurazioni, diventando «registi» di un intervento complesso, oppure personaggi di dubbia preparazione.

Questo Bonus non è altro che una manovra incentivante per la riqualificazione del patrimonio immobiliare esistente, con particolare attenzione agli edifici residenziali, che consente una detrazione fiscale pari al 110% della spesa effettuata e, cosa interessante, può aggiungersi alla possibilità di usufruire delle detrazioni del 50% e del 65% legate al Conto Termico 2.0, all’Ecobonus e al Bonus Casa.

All’interno della pagina vengono poi evidenziati i diversi vantaggi che derivano da questo incentivo:

  • una detrazione fiscale per un ammontare pari al 110% della spesa fatturata;
  • una cessione del credito (recuperabile in 5 anni e non in 10, come per gli interventi legati a Ecobonus e Bonus Casa);
  • uno sconto in fattura.

La pagina ovviamente elenca i soggetti che possono richiedere il Super Bonus 110%, tra questi:

  • Persone fisiche
  • Condomini
  • IACP – Edilizia Residenziale Pubblica
  • Cooperative di abitazione (fino al 30/06/2022)
  • Organizzazioni non lucrative (fino al 30/06/2022)
  • Professionisti e titolari di reddito d’impresa, esclusivamente nel caso di partecipazione alle spese per interventi trainanti effettuati dal condominio sulle parti comuni
  • Associazioni e società sportive dilettantistiche per interventi sui soli locali spogliatoi (fino al 30/06/2022)

La guida prosegue spiegando quali tipologie di interventi, legati all’isolamento termico e all’impianto termico delle parti comuni di condomini ed edifici unifamiliari e/o plurifamiliari, permettono di accedere al Super Bonus 110%. In questo caso è opportuno innanzitutto distinguere fra interventi trainanti e interventi trainati:

◘ Interventi trainanti sono gli interventi necessari per accedere alla detrazione del 110% e prevedono alcuni requisiti minimi.

Tra gli interventi trainanti assume un ruolo di rilievo l’installazione di una pompa di calore che consente di riscaldare e raffrescare l’ambiente senza emissioni di CO2.

L’unità esterna R32 SUZ-SWM

La pompa di calore riduce i costi di esercizio e manutenzione, sfrutta l’energia rinnovabile e migliora sensibilmente la classe energetica di un edificio. Mitsubishi Electric propone un’ampia gamma di soluzioni, fra cui la linea di pompe di calore aria-acqua Ecodan, che unisce ridotto consumo energetico, massima efficienza e attenzione all’ambiente: le nuove unità esterne Ecodan R32 SUZ-SWM con capacità 4,00, 6,00, 8,00 kW, utilizzano infatti il gas refrigerante a basso GWP (Global Warming Potenzial) R32, contribuendo a ridurre le emissioni di gas a effetto serra. Le unità esterne, in abbinamento ai moduli interni D-generation, permettono di raggiungere la massima classe A+++ in riscaldamento e A+ per la produzione di acqua calda sanitaria.

◘ Interventi trainati sono quelli che accedono alla detrazione fiscale maggiorata soltanto quando effettuati contestualmente a quelli trainanti.

Per ogni intervento, conclude la guida, è opportuno ricordare che il tetto di spesa non è illimitato: esiste un massimo di spesa incentivabile, che varia a seconda della tipologia di edificio.

Mitsubishi Electric

Il gruppo giapponese, con un’esperienza di quasi 100 anni nella produzione, nel marketing e nella commercializzazione di apparecchiature elettriche ed elettroniche, nel tempo è divenuta un’azienda leader a livello mondiale i cui prodotti e componenti trovano applicazione in molteplici campi: informatica e telecomunicazioni, ricerca spaziale e comunicazioni satellitari, elettronica di consumo, tecnologia per applicazioni industriali, energia, trasporti e costruzioni.

In linea con lo spirito del proprio corporate statement «Changes for the Better» e del proprio motto ambientale «Eco Changes», Mitsubishi Electric intende essere una primaria green company a livello globale, capace di arricchire la società attraverso la propria tecnologia.

L’Azienda può contare su più di 145.000 dipendenti nel mondo e vanta – per l’anno fiscale terminato il 31 marzo 2020 – un fatturato complessivo di 4.462,5 miliardi di Yen (40,9 miliardi di USS*).

Nell’area EMEA è presente dal 1969 con 20 filiali: Belgio, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Olanda, Italia, Irlanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Slovacchia, Spagna, Sud Africa, Svezia, Regno Unito, Turchia, Ungheria e UAE (Emirati Arabi Uniti).

La filiale italiana, costituita nel 1985, opera con 3 divisioni commerciali:

  • Climatizzazione | climatizzazione per ambienti residenziali, commerciali e industriali, riscaldamento, deumidificazione e trattamento aria.
  • Automazione Industriale e Meccatronica | apparecchi e sistemi per l’automazione industriale.
  • Automotive | sistemi e componenti per il controllo dei dispositivi di auto e moto veicoli.

Viene inoltre supportata la vendita per i:

  • Semiconduttori | componentistica elettronica.
  • Visual Information System | sistemi di visione multimediale.

Maggiori informazioni su http://it.mitsubishielectric.com/it/

[ Redazione PROTECTAweb ]

 

(*) Al cambio di 109 Yen per 1 dollaro US, cambio fornito dal Tokyo Exchange Market in data 31/03/2020