Home GREENBUILDING Naturhotel Le...

Naturhotel Leitlhof, l’hotel «neutrale al clima»

Il giovane Stephan Mühlmann, proprietario dell’hotel altoatesino Naturhotel Leitlhof, ha realizzato una struttura con impatto zero sul clima, grazie ad una centrale termoelettrica per la produzione di energia innovativa

San Candido, nella cornice delle Dolomiti di Sesto, dove la sostenibilità è ricercata nell’offerta gastronomica, nel wellness, ma anche nell’architettura, il Naturhotel Leitlhof si distingue per un sistema di produzione dell’energia elettrica con emissioni di CO2 quasi a zero, capace di gestire il consumo dell’intera struttura. “Il nostro obiettivo è fare sì che l’ospite possa vivere un’esperienza di viaggio di alto livello e dotato di qualsiasi comfort, consapevole che il suo soggiorno è sostenibile e rispettoso dell’ambiente sotto molteplici punti di vista” racconta Stephan Mühlmann.

Stephan appartiene ad una famiglia proprietaria di numerosi terreni boschivi, si è laureato in economia e ha sempre dimostrato una forte sensibilità alle tematiche della sostenibilità ambientale. Divenuto proprietario del Naturhotel Leitlhof, ha scommesso su una soluzione ecosostenibile per produrre energia sufficiente per il fabbisogno della struttura e il suo riscaldamento. 

Sostenibilità certificata

L’impianto è stato realizzato da Stephan personalmente: composto da una centrale termoelettrica per la gassificazione del cippato e da pannelli fotovoltaici sul tetto, dal 2012 ha permesso di certificare l’hotel da Climate Partner di Monaco di Baviera come «neutrale al clima», ovvero a impatto zero sull’ambiente. L’impianto abbassa le emissioni di CO2 pro ospite a pernottamento da 85,5 a 12,2 kg. L’impianto trasforma rami e tronchi abbattuti dagli eventi atmosferici in fonte di energia rinnovabile pulita.

Nella struttura sono stati impiegati materiali locali, come il profumato legno di cirmolo, al fine di definire ambienti che evocano la natura, arredati con eleganza. L’arredo interno crea un continuum con il paesaggio che penetra nella struttura dalle ampie vetrate.

Il territorio entra anche in cucina, dove l’attenzione ai prodotti locali è al primo posto: il menu è legato alla stagionalità, realizzato con ingredienti del Maso Mühlhof, a pochi passi dall’hotel, dove sono allevati pregiati bovini Angus e coltivate verdure, ortaggi, erbe e spezie.

L’offerta wellness del Naturhotel Leitlhof si caratterizza per i trattamenti con prodotti certificati bio e a base di elementi naturali, offrendo ai suoi ospiti ambienti che suggeriscono un contatto continuo con la natura: dalla sauna finlandese classica alla sauna alle erbe, dal bagno turco e bagno di vapore salino alle caratteristiche saune di betulla e pino cembro in giardino.

L’Hotel ponendosi come esempio virtuoso organizza visite guidate per gli ospiti interessati, è anche classificato come quattro stelle superior, offrendo comfort e servizi di alto livello, lusso e un soggiorno sostenibile e green, immerso nel paradisiaco paesaggio delle Dolomiti di Sesto. Nell’hotel c’è, inoltre, anche la possibilità di ricaricare la propria auto elettrica: dal 2016 è il primo hotel italiano Tesla Charger.

[ Federica Pacetti ]