Home Mobilità & Trasporti Ricarica elet...

Ricarica elettrica «on demand»: la presa… di Roma di E-GAP

Dopo Milano ora è Roma a poter usufruire del servizio di ricarica in mobilità tramite App per veicoli elettrici. Nei piani di «invasione» di E-GAP anche otto città europee

Da sx: Eugenio de Blasio (Presidente e fondatore di E-GAP), la Sindaca Virginia Raggi, Francesco De Meo (Direttore Marketing E-GAP), l’Assessora alla Città in movimento Linda De Meo

Il servizio di ricarica in mobilità di veicoli elettrici firmato E-GAP dal 17 giugno è operativo anche nella capitale. Alla presenza della Sindaca Virginia Raggi, dell’Assessora alla Città in movimento Linda Meleo, del Presidente e fondatore di E-GAP Eugenio de Blasio e del Direttore Marketing Francesco De Meo ha avuto luogo la presentazione del progetto che vanta l’orgoglio di essere completamente made in Italy.

L’avvio del servizio a Roma ufficializza anche l’inizio di due collaborazioni di E-GAP valide sul territorio nazionale: con Mercedes-Benz Italia per i veicoli smart e con Europ Assistance. In particolare, grazie all’accordo con Mercedes-Benz Italia, si amplia il portafoglio di servizi offerti ai clienti che acquistano una smart elettrica, che a Roma e a Milano potranno utilizzare anche i servizi di ricarica mobile on-demand di E-GAP; mentre con Europ Assistance il servizio di ricarica in mobilità di E-GAP sarà integrato con i servizi di soccorso EA e viceversa, in modo che ciascuna parte possa offrire ai propri utenti i servizi erogati dall’altra. La partnership operativa prevede, inoltre, lo studio di nuovi servizi da offrire congiuntamente sul mercato alle rispettive clientele.

Il servizio di ricarica rapida (fast charge) su richiesta e in mobilità attraverso l’utilizzo di automezzi propri offerto da E-GAP rappresenta per l’Europa una vera e propria novità. I «van» di E-GAP sono a tutti gli effetti centri di ricarica mobile e veloce, in grado di fornire energia per ricaricare veicoli elettrici.

Dopo Milano, Roma scelta come seconda città «da ricaricare» vedrà dunque  circolare i primi van per le vie inizialmente nel centro e della zona Nord. Comunque, il piano di diffusione capillare del servizio di E-GAP prosegue dunque nel resto d’Italia e presto farà il suo debutto in altre 8 metropoli straniere, selezionate in base all’elevato tasso di crescita di veicoli elettrici: Parigi, Berlino, Londra, Stoccarda, Madrid, Amsterdam, Utrecht e Mosca.

“La mobilità elettrica va sostenuta e promossa. Per questo siamo felici di accogliere nella nostra città un servizio come quello fornito da E-GAP. L’attività di questo nuovo operatore si affianca alle misure già messe in campo da Roma Capitale per favorire l’utilizzo dei veicoli elettrici e risponde alla crescente domanda di mobilità a impatto zero nella nostra città”, ha dichiarato Virginia Raggi, Sindaca di Roma.

Siamo molto felici di ufficializzare oggi l’arrivo di E-GAP nella Capitale – ha commentato Francesco De Meo, Direttore Marketing di E-GAP. Roma ha dimostrato di saper cogliere l’opportunità di promuovere la mobilità sostenibile attraverso veicoli elettrici. Ringraziamo la Sindaca Virginia Raggi, l’Assessora Linda Meleo e tutte le componenti dell’amministrazione che hanno reso possibile la nostra presenza tra le vie e le piazze cittadine, dandoci l’opportunità di offrire un servizio per sviluppare la mobilità elettrica in una città come Roma. Per E-GAP si apre una nuova sfida, in linea con il nostro piano industriale e che nei prossimi mesi si estenderà anche oltre confine in città come Parigi e Berlino. I cittadini romani stanno mostrando una crescente sensibilità all’utilizzo di veicoli elettrici, ed è per questo che vogliamo incoraggiarli ad usare mezzi elettrici, mettendo a disposizione il nostro servizio che sarà complementare alle classiche colonnine di ricarica”.

“Incentivare l’uso dei veicoli elettrici è una delle nostre priorità in materia di mobilità sostenibile. Con il servizio di ricarica mobile di E-GAP chi possiede un’auto elettrica avrà a disposizione uno strumento in più per utilizzarla in tutta tranquillità sulle strade della Capitale. Il nostro auspicio è che presto il servizio possa essere esteso a tutta la città”, ha affermato Linda Meleo, Assessora alla Città in movimento. 

E-GAP al via a Roma

Il servizio al momento sarà disponibile all’interno della Mura Aureliane (centro storico), più Vigna Clara, Fleming, Prati, Foro Italico, Parioli, Trieste e quartiere Africano.

[ Roberta Di Giuli ]

 

Il servizio E-GAP

Il servizio di ricarica di E-GAP si distingue per essere rapido (ricarica fast charge), effettuabile «a domicilio», ossia ovunque si trovi il veicolo da ricaricare, e a richiesta.

Per accedere al servizio basterà scaricare gratuitamente l’App sul proprio smartphone o tablet e prenotare la propria ricarica. Ci si potrà geolocalizzare oppure scegliere una posizione futura in cui sosterà il veicolo, selezionare in quanto tempo si desidera ricevere la ricarica e seguirne in tempo reale lo svolgimento. Qualora il veicolo dovesse essere posizionato in un punto difficilmente raggiungibile dai mezzi E-GAP, il driver potrà sostare nelle vicinanze ed utilizzare un sistema di ricarica in emergenza trasportabile a mano così da poter erogare energia sufficiente a far spostare il veicolo elettrico dalla zona di intralcio ad un parcheggio comodo per l’erogazione completa della ricarica.