Home News Asnacodi Ital...

Asnacodi Italia: al via Forum Internazionale

Ha preso il via a Roma in Piazza di Spagna il sesto Forum Internazionale sulla Gestione del Rischio in agricoltura con approfondimenti sui cambiamenti climatici e futura PAC organizzato da Asnacodi Italia. Due giorni, il 25 e 26 novembre, che permetteranno di conoscere le ultime novità per il settore e delineare le strategie future. Il Forum di Asnacodi Italia è giunto alla sesta edizione, vede il patrocinio del Parlamento Europeo, del Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, di Agea e Ismea, ed è strutturato in 4 momenti di approfondimento che riguarderanno i cambiamenti climatici, la futura PAC, l’innovazione digitale e gli strumenti innovativi di gestione del rischio.

Il Forum, che si propone di continuare il confronto Italiano, europeo ed internazionale sulla gestione dei rischi in agricoltura, è anche il primo dopo l’adozione dell’Agenda ONU 2030 per lo sviluppo sostenibile che delinea epocali sfide da affrontare in maniera compatta e coordinata. Le minacce globali che incombono sulla salute, i disastri naturali, sempre più frequenti e violenti, ci impongono di mantenere alta l’attenzione, di elaborare indirizzi operativi efficaci e supportare l’innovazione con strumenti adeguati. “L’adattamento al cambiamento climatico è una delle sfide più grandi della nostra epoca – spiega Albano Agabiti, Presidente Asnacodi Italia – e il suo impatto negativo compromette le capacità degli Stati di attuare uno sviluppo sostenibile come ha sottolineato anche la recente Comunicazione della Commissione europea sulla nuova strategia dell’UE di adattamento ai cambiamenti climatici ed è evidente come ne risentiamo noi agricoltori”.

“Allo stesso tempo, la nostra è un’epoca di grandi opportunità – sottolinea Andrea Berti, Direttore Asnacodi Italia. Sono stati compiuti progressi significativi nel far fronte alle domande di progresso. La diffusione dei mezzi di comunicazione e d’informazione di massa e l’interconnessione globale permettono di accelerare il progresso, di colmare il divario digitale e di sviluppare società basate sulla conoscenza, così come lo consentono le scoperte scientifiche e tecnologiche”.

La natura globale del cambiamento climatico richiede la più ampia cooperazione internazionale possibile, una partnership pubblico/privata rivitalizzata per garantirne la realizzazione e la supervisione dei processi di monitoraggio e revisione.

A tale riguardo saranno approfonditi durante il Forum le relazioni e la possibile integrazione dei fattori ambientali, sociali e di governance nel processo decisionale in materia di investimenti in agricoltura e di supporto ai Consorzi di difesa nonché nelle politiche commerciali sulle coperture assicurative, nell’ottica della conoscenza, consapevolezza e della sostenibilità.

Il Sistema dei Consorzi di difesa riunito in Asnacodi Italia, in collaborazione con le Organizzazioni agricole di riferimento, costituisce un esempio di aggregazione delle imprese agricole che ha dimostrato di essere in grado di fornire risposte concrete a queste esigenze per continuare ad essere all’altezza della crescita importante che caratterizza l’agricoltura Italiana.

Il 6° Forum Internazionale è quindi l’occasione di un grande confronto su grandi obiettivi. L’importante programma delle due giornate vede la presenza di relatori nazionali ed internazionali (in allegato il programma dettagliato dell’evento).

Il PROGRAMMA

programmaforum2021

La 6a edizione del Forum Internazionale vede la presenza di numerosi partner che anche grazie al network creato hanno reso possibile l’organizzazione dell’evento:

Platinum sponsor: Ania, Assiteca, Cattolica Assicurazioni, Hypermeteo, Radarmeteo e Unicredit

Silver sponsor: Asnacodi Servizi, Datafolio, Enogis, Green Assicurazioni, Sicuragro

Sponsor: Arrigoni, Cesar, Netafim, Casale del Giglio, VH Italia, Itas Mutua, Delta Informatica, Advant, Agrins,

Per seguire in diretta il Forum: https://bit.ly/ForumAsnacodi