Home News Tassonomia ve...

Tassonomia verde UE, il sen. Girotto plaude il MiTE, ma vuole conferme dal Governo

Nell’interrogazione rivolta al Ministro della Transizione Ecologica che ha visto primo firmatario Gianni Pietro Girotto, Presidente della Commissione Industria Commercio e Turismo al Senato – insieme ai Senatori Orietta Vanin, Cristiano Anastasi, Maria Domenica Castellone, Mauro Coltorti, Marco Croatti, Gabriella Di Girolamo, Agnese Gallicchio, Patty L’Abbate, Alessandra Maiorino, Emma Pavanelli, Elisa Pirro, Fabrizio Trentacoste – il senatore del M5s sottolinea che “Nella risposta del Ministero della Transizione Ecologica all’interrogazione 3-02713 sui fondi europei alle tecnologie relative all’energia nucleare e al gas naturale, apprezziamo che si riporti la posizione di contrarietà del Ministro Cingolani alla possibilità di comprendere l’energia nucleare tra le fonti sostenibili e si riferisca che, su questi temi, sia stata trovata ampia convergenza con la Ministra tedesca, aprendo la strada anche ad iniziative congiunte in sede europea. Adesso ci aspettiamo che il Governo si esprima a riguardo. Nel prosieguo della risposta del Ministero, infatti, viene esplicitato come il Governo debba ancora prendere una decisione in merito. È quello che chiediamo con forza. Nei prossimi giorni presenteremo anche una mozione per escludere nucleare e gas dalla lista degli investimenti sostenibili. Sul gas, bene che il MiTE la consideri un’energia di transizione e specifichi che il processo di decarbonizzazione in corso si baserà sia su una progressiva elettrificazione dei consumi sia su un mix di fonti differenziato, in cui idrogeno verde e biometano saranno in grado di assicurare il raggiungimento dei target al minor costo. Come ribadito nelle premesse all’interrogazione che abbiamo rivolto al MiTE, nucleare e gas non sono sostenibili, il primo per i rifiuti che produce e il secondo per l’effetto serra amplificato che alimenta, e non possono quindi essere considerate fonti cui fare affidamento nel percorso intrapreso verso la transizione ecologica”.

Risposta MITE 21.7.21 – interrogazione Sen. Girotto