Home Edilizia Da MADE Expo ...

Da MADE Expo a «ME»: un rinnovamento nel nome e nell’immagine

«ME» si svolgerà dal 15 al 18 novembre del 2023 e sarà ospitata nei tradizionali padiglioni di Fiera Milano, Rho 

Organizzata da Made Eventi Srl, società di Fiera Milano (60%) e Federlegno Arredo Eventi (40%) ME è dedicata ai professionisti del settore costruzioni che diventano protagonisti di un evento trasformato nel concept e nel layout, focalizzato sull’evoluzione dell’ambiente costruito con criteri di sostenibilità.

Il claim scelto dagli organizzatori per rappresentare il futuro del settore è “Work for progress” (lavorare per il progresso) accompagnato da una scelta di colori e visual in grado di evocare con immediatezza il tema dell’integrazione fra progresso e sostenibilità.

«ME» si rivolge a una platea, italiana e internazionale, composta da progettisti, tecnici, imprese di costruzione e manutenzione, serramentisti, artigiani, rivenditori e distributori, grossisti, studi professionali e show room, rappresentanti della pubblica amministrazione e delle associazioni di categoria, scuole e università. L’intera community di ME troverà le risposte alle proprie esigenze grazie ai due nuovi Saloni, appena sotto specificati, che, attraverso uno sviluppo verticale ma con forti interconnessioni e un dialogo continuo, permetteranno agli operatori di organizzare la propria presenza in fiera concentrandosi sui comparti di maggiore interesse per le rispettive aree di business:

  • il salone Costruzioni, che porterà in fiera software e tecnologie per la progettazione e il Building Information Modeling (BIM), sistemi costruttivi e soluzioni per strutture e infrastrutture; attrezzature per la sicurezza e il cantiere; proposte per la riqualificazione energetica, l’isolamento termico e il comfort; materiali e finiture per l’architettura d’interni; soluzioni per l’integrazione tra edificio e impianto;
  • il salone Involucro, centrato sull’esposizione di serramenti, finestre e porte; facciate e coperture; componenti e accessori; macchine per la produzione di serramenti; vetro; chiusure e soluzioni per l’oscuramento e l’automazione; outdoor, protezioni solari e anti-insetto.

Entrambi i saloni svilupperanno i topic Innovazione e Sostenibilità, proponendo ad aziende, buyer, professionisti, tecnici e operatori i prodotti, i servizi e le tecnologie più avanzati per portare il mondo delle costruzioni nel futuro.

Le dichiarazioni

Nicola Bonacchi, nuovo Amministratore Delegato di MADE Eventi così commenta: “Nel settore un cambiamento di passo è improcrastinabile. Occorre ripensare il concetto di costruzione dalle fondamenta: non basta rendere gli edifici più efficienti e meno inquinanti; è necessario che siano sempre più autonomi dal punto di vista energetico. Anche per questo, la manifestazione si trasforma. Stiamo costruendo il futuro, e lo stiamo facendo adesso. La città di domani passa anche da ME 2023”.

Sottolinea il Presidente di MADE Eventi e Presidente di Federlegno Arredo Eventi Gianfranco MarinelliL’articolazione nei due nuovi saloni è la dimostrazione concreta di come il settore si stia evolvendo, con l’ambizione di rappresentare i progressi che le aziende stanno realizzando, anche sotto la spinta della politica di efficientamento energetico di cui sia la Commissione europea che il governo italiano si sono fatti portavoce. Sostenibilità e innovazione rappresentano infatti l’elemento di congiunzione fra i due ambiti di ME ed è la scelta più appropriata per rendere la fiera interprete del presente e del futuro del settore”.

La stessa Commissione Europea ha infatti recentemente lanciato il piano REPowerEU per l’indipendenza energetica, comprensivo di una serie di misure strategiche per la «sostenibilità delle costruzioni», come l’installazione obbligatoria di pannelli solari sui tetti dei nuovi edifici o il raddoppio del tasso di diffusione delle pompe di calore.

Di questo e molto altro si parlerà a ME 2023, dove area espositiva e palinsesto formativo mostreranno come la sostenibilità, grazie all’innovazione, può diventare estremamente concreta: materiali e tecniche di costruzione possono infatti garantire, tanto negli edifici nuovi quanto negli interventi di ristrutturazione, il miglioramento dell’efficienza energetica e una nuova qualità dell’abitare. La manifestazione stessa sarà allestita in modo sostenibile attraverso l’adozione di misure e comportamenti virtuosi. 

ME 2023: gli appuntamenti 

Anche il programma formativo sarà orientato alla verticalità, in modo da offrire a ciascun target la migliore proposta di aggiornamento. I convegni in calendario, tenuti da consulenti e relatori di livello internazionale, si articoleranno in percorsi specifici con focus sui trend e sulle prospettive del mercato, oltre che sull’avanzamento dei progetti legati al PNRR. La partecipazione ai convegni di ME darà inoltre accesso a crediti formativi per architetti, geometri e ingegneri.

Nuova vita anche per gli Award di ME che, passando per una mostra dedicata in fiera, assegneranno un riconoscimento alle aziende più innovative nell’ambito dei saloni Costruzioni e Involucro, con uno spazio speciale per le novità sostenibili. I premi, tra cui un riconoscimento specifico per le startup, saranno assegnati da una giuria tecnica e dalle migliaia di follower che seguono la manifestazione sui canali social. 

Quattro manifestazioni per chi opera nel settore delle costruzioni

Nel novembre 2023, per una settimana, Fiera Milano diventerà polo d’attrazione per gli operatori del building, mettendoli in connessione con le soluzioni più innovative in ogni ambito applicativo. Dal 15 al 17 novembre 2023, in una quasi perfetta sovrapposizione con ME (che prosegue anche il 18), sono in programma altri tre appuntamenti fieristici:

  • SICUREZZA, evento di riferimento in Italia e in Europa per security e antincendio.
  • SMART BUILDING EXPO, la fiera italiana per la home and building automation e la system integration.
  • GLOBAL ELEVATOR EXHIBITION, la nuova manifestazione dedicata alla mobilità verticale e orizzontale, offrendo in questo modo a buyer, aziende e professionisti che gravitano nei rispettivi settori un’occasione unica di business e networking.

Incontri extra…

Una serie di road show sul territorio, in programma a partire dal prossimo autunno, fornirà agli operatori e ai professionisti spunti e contenuti sulle novità del settore, con particolare riferimento ai progetti attivati grazie al PNRR e al Programma nazionale per la qualità dell’abitare (PINQUA). I temi affrontati a MADE Extra saranno oggetto di ulteriore approfondimento in occasione di ME 2023.

[ Maria Carmela Galizia ]