Home Mobilità & Trasporti Trasporto Aereo I droni da es...

I droni da esperimento a realtà. Al via la formazione di piloti e operatori

Droni

Nasce la «Elitaliana Drone Division» per la formazione e le attività operative. Sarà presentata a Roma il 24 e 25 maggio in occasione del «Drone Expo&Show». Il settore vede impegnate oltre 400 aziende

•• L’evoluzione dei droni ha raggiunto un tale livello di scala e di utilizzo da rendere necessaria la creazione di una struttura di supporto e formazione per quanti si occupano del settore che ne consideri le particolarità e specificità operative e pratiche. Nasce da qui l’iniziativa lanciata da Elitaliana, la più antica Compagnia elicotteristica italiana, con sede a Roma, e prima realtà professionale in Italia a dotarsi di una struttura specializzata per la formazione di piloti ed operatori di droni. La Elitaliana Drone Division si occuperà infatti di attività connesse agli aeromobili a pilotaggio remoto (APR), in particolare organizzando corsi di pilotaggio e programmi di formazione tecnica, con una sezione dedicata alle attività operative effettuate con APR. Questa nuova componente aziendale sarà presentata in anteprima in occasione del «Roma Drone Expo&Show», il primo «salone aeronautico» sui droni in Italia, che si svolgerà a Roma nel prossimo weekend del 24 e 25 maggio presso lo «Stadio Alfredo Berra».

Per un’impresa che si occupa di servizi elicotteristici, la progressiva diffusione degli aeromobili a pilotaggio remoto non può che rappresentare un’opportunità importante, sia sul piano operativo degli aeromobili, che a livello formativo e regolamentare”, l’opinione espressa da Alessandro Giulivi, Direttore Operativo di Elitaliana. “Sul fronte della formazione, in particolare, la Drone Division sarà un valore aggiunto, che andrà ad affiancarsi alle attività aeroscolastiche già offerte dalla Elitaliana Training Academy”. L’azienda elicotteristica sarà presente al «Roma Drone Expo&Show» con un proprio stand, mentre domenica 25 maggio parteciperà ad una tavola rotonda in cui si confronteranno manager e piloti della stessa Elitaliana e di Aermatica, società con sede a Varese specializzata nella progettazione e produzione di APR di piccole dimensioni.

La Elitaliana Drone Division arriva in un momento storico decisivo per il comparto dei droni. In Italia, sono impegnate nel settore degli aeromobili a pilotaggio remoto circa 400 aziende, mentre il numero di APR attualmente operativi raggiunge le 500 unità. In questo contesto, si inserisce il nuovo impegno di Elitaliana, grazie all’esperienza accumulata in tutti i campi di impiego degli elicotteri: dalle operazioni HEMS (Helicopter Emergency Medical Service, elisoccorso) al SAR (Search and Rescue, ricerca e soccorso) fino al lavoro aereo, passando per trasporto merci, offshore, antincendio boschivo, servizi di disinfestazione e di monitoraggio ambientale. Il Gruppo Elitaliana, che quest’anno festeggia i 50 anni di attività, è formato dalla Compagnia elicotteristica omonima, dalla scuola di volo Elitaliana Training Academy, dalla Freeair Helicopters Italia, che si occupa della manutenzione dell’intera flotta, e dalla GAM Ground Aviation Maintenance, a cui è affidata la progettazione e realizzazione di elisuperfici.

Presso lo «Stadio Alfredo Berra» sarà allestito un ampio «villaggio» espositivo, con decine di stand delle maggiori aziende specializzate nella produzione e vendita di droni o nella fornitura di servizi, oltre che degli Enti civili e militari che li utilizzano per le loro attività istituzionali. Sarà anche predisposta una «flight zone», dove saranno effettuati voli dimostrativi di vari modelli di piccoli droni. Infine, durante i due giorni della manifestazione, è anche prevista una dozzina di workshop e incontri su temi di attualità relativi ai droni, tra cui la normativa, le assicurazioni, le applicazioni nel settore scientifico e dell’agricoltura, le nuove tecnologie. Tutte le informazioni nel sito www.romadrone.it.

Roberto Mostarda