Home Ambiente Parchi e Aree Protette Nuova gestion...

Nuova gestione per l’area marina protetta «Capo Gallo – Isola delle Femmine»

di Luca Strinati • 5 anni per la prima fase dell’affidamento dell’area situata nella zona occidentale della Sicilia

Sulla Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 200 del 28 agosto 2012 è stato pubblicato il Decreto 24 aprile 2012 del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con il quale è stata affidata la gestione dell’area naturale marina protetta «Capo Gallo – Isola  delle Femmine» al Consorzio di gestione omonimo, cui aderiscono la Provincia di Palermo, il Comune di Isola delle Femmine e il Dipartimento Regionale Azienda Regionale Foreste Demaniali.

L’area marina protetta, istituita nel 2002, era gestita in via provvisoria dalla Capitaneria di Porto di Palermo.

L’affidamento in gestione ha la durata di cinque anni, con possibilità di rinnovo mediante espresso provvedimento del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Entro sessanta giorni sarà stipulata con il Consorzio la convenzione contenente la regolamentazione dell’attività di gestione.

 

Luca Strinati