Home Mobilità & Trasporti Trasporto Aereo Tecnologia el...

Tecnologia elettrica WheelTug per Airbus A320 di Livingston

Livingston

Un accordo garantirà manovre “energetiche” di parcheggio e rullaggio degli aerei. Riduzione dell’impatto ambientale e dei costi, oltre ad una maggiore flessibilità operativa

•• Operazioni a terra degli aerei in economia? Possibile! E questo grazie all’adozione di un innovativo sistema di trazione elettrica utilizzabile nelle manovre di parcheggio e per il rullaggio degli aeromobili della famiglia Airbus A320 di Livingston. L’accordo è stato firmato dalla compagnia aerea italiana di proprietà di Riccardo Toto e dalla WheelTug plc. E con questo accordo, sono quasi trecento i sistemi WheelTug prenotati dalle compagnie aeree!

Una tecnologia votata al risparmio

Il sistema di guida elettrico brevettato WheelTug® consiste in un motore elettrico, denominato «Chorus», integrato in modo invisibile all’interno delle ruote del carrello anteriore dell’aereo e alimentato dall’APU (Auxiliary Power Unit), il generatore ausiliario che si trova sulla coda degli aeromobili e che fornisce energia elettrica agli impianti di bordo quando i motori principali sono spenti. Il dispositivo consente il parcheggio e il rullaggio degli aerei senza l’uso dei motori principali in marcia avanti, senza il ricorso al trattorino rimorchiatore per il «push-back» e taxi in retromarcia. Il motore elettrico permette i movimenti dell’aereo dal parcheggio alla pista di decollo e, dopo l’atterraggio, dalla pista fino al punto di sbarco dei passeggeri. Questa, che rappresenta una novità assoluta nel trasporto aereo commerciale, fa registrare una riduzione fino all’80% del consumo di carburante per i movimenti dell’aereo a terra, con significativa riduzione dei costi, anche per la manutenzione dei propulsori, e dell’impatto acustico ed ambientale. WheelTug, rappresentata in Italia dalla G&G Aviation, stima un risparmio complessivo per ogni aeromobile di oltre 700.000 dollari l’anno.

Flessibilità nelle manovre e… nel noleggio

L’impiego del motore elettrico rende l’aeromobile indipendente dal trattorino rimorchiatore per i movimenti anche in retromarcia, permettendo altresì ai velivoli di lasciare autonomamente il gate e raggiungere la testata pista senza l’utilizzo dei motori principali. Un deciso contributo nell’aumentare la flessibilità operativa e a migliorare la puntualità delle operazioni. Il sistema è offerto con una formula di noleggio basata sull’effettivo utilizzo e quindi senza nessun investimento da parte della compagnia aerea.

La Wheeltug plc, a giugno dell’anno passato a Praga, ha installato e collaudato con pieno successo per la prima volta su un velivolo il sistema WheelTug® ottenendo ottimi risultati su ogni tipo di pavimentazione. Il Video dai test è disponibile all’indirizzo: http://media.wheeltug.com.

Michela Diamante